Torna in azione la banda delle slot: ripulito un bar a Meduna

Il colpo nella notte tra martedì e mercoledì. I ladri sono fuggiti con il denaro prelevato dalle slot e il cambiamonete. Danni ingenti

MEDUNA DI LIVENZA Hanno scassinato la porta d’ingresso e, una volta dentro, hanno fatto razzia di denaro dalle slot machine. È tornata in azione la banda delle slot: questa volta a finire nel mirino dei malviventi è stato un bar in via Garibaldi a Meduna di Livenza, assaltato dai ladri nella notte tra lunedì e martedì.

Secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, intervenuti il mattino seguente per i rilievi (il locale, infatti, è sprovvisto di allarme e i proprietari hanno scoperto il furto solo a distanza di ore), i banditi avrebbero prima forzato la porta d’ingresso del bar, e poi si sarebbero diretti verso le slot machine. Dopo averle manomesse, avrebbero prelevato quanto c’era all’interno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non avrebbero risparmiato nemmeno il cambiamonete, portandosi via una cifra che mercoledì pomeriggio era ancora in fase di quantificazione. I militari dell’Arma hanno eseguito tutti i rilievi del caso e avviato le indagini per cercare di rintracciare la banda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento