Colpo al Bingo: rubati 6mila euro da furgone dei vigilantes

Furto con destrezza al Bingo di via Terraglio. Due malviventi in moto hanno approfittato di una distrazione del vigilantes e hanno sottratto alcuni sacchetti di monete dal furgone

Una distrazione di uno dei vigilantes è stata fatale, ieri mattina, affinché i ladri riuscissero a derubare il Bingo di via Terraglio a Treviso. Un colpo che è fruttato ai malviventi ben 6mila euro.

L'assalto è avvenuto poco dopo le 8.30. Una coppia di malviventi, con un casco in testa, sono riusciti a rubare otto sacchetti di monete provenienti dalle slot machine presenti all'interno del Bingo. I saccetti erano posizionati sul furgone degli addetti al prelievo, che avevano lasciato però la porta aperta del furgone per velocizzare il carico e scarico della merce.

Presi i sacchetti i due sono fuggiti verso via Selvatico, in sella a uno scooter bianco. La Polizia ha tentato di inseguirli, ma senza furtuna. I due scappando hanno perso due sacchetti, che sono stati recuperati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Matrimoni finti per avere la cittadinanza italiana, due arresti nella Marca

    • Cronaca

      Omicidio in stazione, sabato il funerale di Giampietro "Jimmy" Piccolo

    • Cronaca

      Intossicazione da monossido di carbonio, sei ricoverati in ospedale

    • Cronaca

      Fiere di Santa Lucia: attesi 80mila visitatori in sei mesi per le 7 manifestazioni in programma

    I più letti della settimana

    • Suicidio a Montebelluna: 35enne trovato impiccato nel bagno di casa

    • Mezzo pesante si rovescia su un fianco: traffico bloccato in rotonda a Susegana

    • A Monigo apre il "Ginger bar", il locale a misura di famiglia

    • Giallo a Conegliano, ragazza 16enne scomparsa nel nulla da lunedì scorso

    • Agguato in casa, rapinato il titolare del ristorante "Ai tre pioppi"

    • Roncade, ragazzina 13enne investita da un'auto: portata al Ca' Foncello

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento