In chiesa per rubare le offerte dei fedeli: parroco coraggioso fa arrestare un 42enne

Il ladro, un cittadino marocchino, dopo la fuga è stato individuato dalla polizia grazie al suo telefono cellulare caduto mentre scappava lontano

Gli investigatori della Squadra Mobile di Treviso hanno denunciato per tentato furto un marocchino 42enne, L.A., che qualche pomeriggio fa si era recato all'interno della chiesa del quartiere di Santa Maria del Rovere per rubare le offerte dei fedeli contenute all'interno di una cassetta vicina all'altare. Il parroco però, notato l'atteggiamento alquanto sospetto dell'uomo, lo ha subito messo in fuga. Nel tentativo di scappare il 42enne ha però perso il proprio telefono cellulare, prontamente raccolto dal parroco che lo ha successivamente consegnato agli agenti di polizia che, in breve, hanno identificato e denunciato all'Autorità Giudiziaria il ladro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento