Maxi furto alla distilleria Brotto, rubate 18mila bottiglie di grappa

Il colpo nel fine settimana alla distilleria di Cornuda. I malviventi se ne sono andati con un bottino di 100 mila euro

Un vero colpaccio, lo definirebbe qualcuno. Una banda di ladri è entrata in azione nel fine settimana prendendo di mira la distilleria Brotto di Cornuda. Secondo le prime ricostruzioni i malviventi avrebbero trafugato 18 mila bottiglie di grappa.

Avrebbero agito del tutto indisturbati manomettendo dapprima il sistema di allarme e, in un secondo momento, anche l'impianto di videosorveglianza. Poi avrebbero rubato la merce per un valore complessivo di circa 100 mila euro. Un danno ingente per l'azienda, che non sarebbe coperta da assicurazione. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che sono sulle tracce dei banditi.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento