Quattro fratelli rubano energia elettrica da un appartamento

Sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Cornuda per furto aggravato di 300 KWH di energia dal contatore Enel di un appartamento

Furto di energia elettrica, per questo sono stati denunciati quattro fratelli marocchini dai carabinieri della stazione di Cornuda. Le indagini sono cominciate dopo che i militari hanno notato un contatore dell’Enel manomesso, così sono state messe in atto le ricerche.

RUBATI 40 VITELLI A SAN ZENONE

A seguito di un attento monitoraggio nelle vicinanze dell’appartamento dove si trova il contatore, che si è scoperto essere disabitato, i quattro sono stati pizzicati per il loro via vai, sicuramente per usufruire dell’energia elettrica. In tutto hanno rubato 300 KWH, come accertato dalla società Enel, per questo sono stati denunciati per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento