Quattro fratelli rubano energia elettrica da un appartamento

Sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Cornuda per furto aggravato di 300 KWH di energia dal contatore Enel di un appartamento

Furto di energia elettrica, per questo sono stati denunciati quattro fratelli marocchini dai carabinieri della stazione di Cornuda. Le indagini sono cominciate dopo che i militari hanno notato un contatore dell’Enel manomesso, così sono state messe in atto le ricerche.

RUBATI 40 VITELLI A SAN ZENONE

A seguito di un attento monitoraggio nelle vicinanze dell’appartamento dove si trova il contatore, che si è scoperto essere disabitato, i quattro sono stati pizzicati per il loro via vai, sicuramente per usufruire dell’energia elettrica. In tutto hanno rubato 300 KWH, come accertato dalla società Enel, per questo sono stati denunciati per furto aggravato.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

  • Il Ca' Foncello entra nel programma di ricerca dell'Università di Padova

  • Decano della ristorazione e re dei funghi, addio a Roberto Miron

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento