Finestre aperte per il caldo, i ladri entrano in casa: rubati soldi e smartphone

Il furto è avvenuto in un condominio di via Legrenzi a Montebelluna. La proprietaria si stava facendo la doccia e non si è accorta di nulla. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Un colpo a dir poco rocambolesco quello messo a segno dai ladri nella serata di martedì 13 agosto in un condominio di via Legrenzi a Montebelluna. Le temperature bollenti dei giorni scorsi avevano costretto la proprietaria dell'appartamento ad aprire le finestre per rinfrescare casa verso le ore 21.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" però, dopo aver arieggiato la signora era andata a farsi una doccia lasciando le finestre aperte. Una volta terminato il bagno, si è accorta con grande stupore che la borsa e il suo smartphone erano spariti. Un furto messo a segno con grande destrezza e rapidità. I ladri sono riusciti a introdursi nell'appartemento proprio dalle finestre aperte poco prima dalla proprietaria. A quel punto si sono avventati sulla borsa della donna e sul cellulare di ultima generazione per poi fuggire in fretta e furia. L'episodio, denunciato ai carabinieri e sui social network, poteva avere conseguenze ben peggiori se i malviventi avessero deciso di aggredire la proprietaria di casa sorprendendola in doccia. Grazie alla solidarietà dei residenti nella zona, la signora ha ritrovato la borsa rubata poche ore più tardi in un cassonetto dell'immondizia, mentre un operatore ecologico di Musano è riuscito a ritrovare il portafoglio abbandonato con ancora tutti i documenti all'interno. Dei soldi e dello smartphone di ultima generazione invece si è persa ogni traccia. Sulla vicenda indagano ora i militari dell'Arma. Il consiglio, soprattutto in questo periodo di vacanze, è quello di prestare la massima attenzione a possibili furti e spaccate, segnalandoli subito alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento