Doppio furto in pochi giorni alla Gaerne di Maser: negozio razziato

L'azienda di Coste è stata oggetto di due spaccate in meno di 24 ore con danni per una decina di migliaia di euro. Rubato l'abbigliamento sportivo

Il negozio Gaerne a Coste di Maser

MASER Hanno agito indisturbati per la seconda volta in meno di 24 ore dal precedente colpo, sicuri ancora una volta della mancanza di telecamere di videosorveglianza e dell'allarme interno, tanto che in pochi minuti hanno razziato il negozio per poi fuggire via lontani con i favori della notte senza che nessuno si accorgesse di nulla.

Si tratta del secondo furto notturno in meno di due giorni ai danni del negozio di abbigliamento sportivo dell'azienda Gaerne a Coste di Maser. I ladri infatti, probabilmente la stessa banda che aveva colpito già il giorno precedente, hanno appoggiato una semplice scala al muro della struttura e poi hanno forzato la finestrella di un bagno dalla quale è poi entrato un componente del gruppetto che ha così aperto la porta di ingresso ai suoi complici, pronti ad entrare per razziare il locale e scappare infine a bordo di un furgone.

In questo caso però, a differenza di quanto avvenuto 24 ore prima in cui era stato rubato abbigliamento da ciclismo e motociclismo, il bottino è stato di calzature ancora in fase di lavorazione, invendibili se non prima completate da un altro calzaturificio. In ogni caso la refurtiva dei due colpi ammonterebbe ad una decina di migliaia di euro, anche se le stime definitive devono ancora essere realizzate. In ogni caso potrebbe trattarsi di una banda specializzata in furti su commissione, secondo le forze dell'ordine intervenute sul posto. Forte comunque lo sgomento da parte dei titolari dell'immobile, vittime di due furti in poche ore, di cui il secondo totalmente inaspettato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento