Ladri in azione nella notte, svuotate le slot machines del bar Jorgetta

Il colpo è stato messo a segno nella notte tra lunedì 18 e martedì 19 marzo. Nel 2015 il bar di Vazzola era già finito nel mirino dei ladri. Sulla vicenda indagano i carabinieri

Slot machines (Foto d'archivio)

Ancora un furto nella zona del Coneglianese dopo l'incredibile colpo alle Poste di via Cadorna avvenuto durante lo scorso fine settimana. Nella notte tra lunedì 18 e martedì 19 marzo i ladri sono entrati al bar Jorgetta in piazza XXV Luglio, a Tezze di Vazzola.

La spaccata è avvenuta in piena notte da una delle finestre del locale. I malviventi si sono diretti subito verso le slot presenti all'interno del locale, svaligiandole tutte e sei. Ingenti i danni al bar mentre il bottino con cui i ladri si sono dati alla fuga deve ancora essere quantificato. La scoperta del furto è avvenuta martedì mattina quando i proprietari di origine asiatica hanno scoperto l'accaduto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno raccolto la denuncia dei gestori e aperto le indagini sulla vicenda. Esattamente quattro anni fa, nel marzo del 2015, al bar Jorgetta si era verificato un furto praticamente identico. All'epoca una banda di professionisti era riuscita a fuggire con un bottino di diecimila euro dopo aver svaligiato le slot machines del locale.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento