L'anziana madre è invalida al 100%, la figlia le ruba dal conto oltre 12mila euro

La donna è stata denunciata in stato di libertà per i reati di appropriazione indebita ed utilizzo illecito di carta di credito

I carabinieri della Stazione di Cordignano, a conclusione di una profonda attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso, per i reati di appropriazione indebita ed utilizzo illecito di carta di credito, A. N. 63enne residente a Conegliano, insegnante e incensurata.

La donna, approfittando infatti dello stato di salute della propria madre di 86 anni, residente a Sarmede e invalida civile al 100%, si è appropriata in più occasioni di diverse somme denaro per un totale di 12.300 euro, prelevandoli dal conto corrente postale utilizzando indebitamente la carta di credito su conti intestati all’anziana donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento