Black non può stare con la padrona nell'alloggio del Comune, i legali di Oipa scrivono al sindaco

Norella Zanchetta, 57 anni di Giavera, sarà sfrattata a fine maggio e rischia di doversi separare dal suo amato cane. Messo a disposizione un appartamento condiviso in cui non sono ammessi animali

GIAVERA DEL MONTELLO L'ufficio legale dell'associazione animalista Oipa Italia ha inviato nei giorni scorsi una missiva diretta al sindaco di Giavera del Montello, Maurizio Cavallin, intervenendo sul caso di Norella Zanchetta, disoccupata di 57 anni che sarà sfrattata dalla sua attuale abitazione a fine maggio. Alla donna, proprietaria di un meticcio di 10 anni, Black, è stato messo a disposizione un alloggio comunale d'emergenza, temporaneo e pagato con fondi del Comune. Quest'abitazione, gestita dall'associazione "Una casa per l'uomo", costringerebbe Norella, in base al regolamento, a doversi separare da Black che non sarebbe ammesso nell'abitazione in cui sono ospitate anche altre persone.

Nella missiva inviata al Comune di Giavera dall'avvocato di Oipa Italia, Claudia Taccani, l'associazione chiede l'eliminazione dal regolamento condominiale del divieto di detenere animali domestici perchè contro la legge, in base ad una sentenza del tribunale civile di Cagliari del luglio 2016.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento