Problemi economici e depressione, 65enne si toglie la vita

Il corpo dell'uomo, a lungo cercato dai famigliari nel corso della giornata, è stato trovato nel Monticano mercoledì sera a Gorgo: il cadavere aveva le gambe legate con una corda ad un albero

GORGO AL MONTICANO Sarebbero stati dei gravi problemi economici e una forma acuta di depressione a spingere un 65enne, nella giornata di mercoledì, a togliersi la vita gettandosi nelle acque del fiume Monticano, a Gorgo. La tragedia è stata scoperta nella serata di ieri, poco dopo le 20, quando i carabinieri della Tenenza di Oderzo e il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco hanno provveduto a recuperare la salma. Il 65enne, prima di buttarsi in acqua, si era legato le gambe con una corda che era stata fissata ad un albero.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

Torna su
TrevisoToday è in caricamento