Sabato sera luci spente per la Siria in piazza dei Signori per un'ora

Anche il capoluogo trevigiano aderisce all'appello lanciato da Papa Francesco alcuni giorni fa. Dalle 21 alle 22 le luci a Treviso si spengono

La giunta comunale aderirà alla "Giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria e Medio Oriente" indetta da Papa Francesco per sabato 7 settembre. Nei giorni scorsi il Coordinamento Nazionale degli Enti locali per la Pace e i Diritti umani aveva inviato la richiesta di adesione anche al capoluogo trevigiano.

"L'appello del Papa interpella anche le istituzioni e tutti i suoi massimi responsabili" - si legge nel documento che, oltre a condannare l'uso delle armi chimiche, fa appello alla Comunità Internazionale perché faccia ogni sforzo per promuovere, senza ulteriore indugio, iniziative chiare per la pace in quella Nazione, basate sul dialogo e sul negoziato, per l'intera popolazione siriana.

A comunicare la partecipazione del Comune di Treviso il vicesindaco Roberto Grigoletto: "Abbiamo voluto aderire al messaggio del Papa perché riteniamo che la pace debba prevalere nelle logiche dei rapporti, talvolta anche molto complessi, tra le nazioni".

Nella fascia oraria della veglia di sabato la città di Treviso spegnerà per un'ora, dalle ore 21.00 alle 22.00, le luci di Piazza dei Signori:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Invitiamo tutti i cittadini che volessero esprimere la loro solidarietà a spegnere le luci delle loro abitazioni anche solo per qualche minuto", chiude Grigoletto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Covid 19, studio choc di un epidemiologo trevigiano:«Il vaccino? Forse è una chimera»

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Scooter fuori strada: morto un 38enne, ferita una ragazza 21enne

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento