Petardi e roghi: notte di Halloween, notte di incendi nella Marca

I vigili del fuoco tra venerdì sera e sabato notte sono intervenuti tra Oderzo, Caerano San Marco, Vittorio Veneto e Zero Branco per incendi

TREVISO — Petardi sugli alberi, sul fieno, nei cassonetti. Nottata movimentata quella tra venerdì e sabato, ma ancora prima la serata di venerdì per i vigili del fuoco che, oltre a una serie di incidenti stradali, si sono ritrovati a dover fare i conti con diversi incendi causati da petardi, e non solo, in tutta la provincia di Treviso.

Molti gli interventi nel corso della nottata, dovuti principalmente ai petardi e a bravate da parte di ragazzini, tra cui uno alla stazione ferroviaria di Vittorio Veneto. Qui una palma è stata improvvisamente avvolta dalle fiamme. Fortunatamente i vigili del fuoco sono riusciti a intervenire in tempo evitando che l’incendio si estendesse. Poco più tarsi, a Zero Branco, una rotoballa si è incendiata in un campo, forse a causa di un petardo lanciato da ignoti. Tra Caerano San Marco e Oderzo, invece, i pompieri si sono mobilitati per dei cassonetti delle immondizie andati a fuoco, probabilmente dati alle fiamme. Infine alle ore 1.12 la squadra di Castelfranco Veneto è intervenuta in supporto a Cittadella e Padova a Piombino Dese (PD) per incendio di un appartamento in una palazzina in via Albere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento