Principio d'incendio a Carbonera, donna intossicata ricoverata

La corsa dei vigili del fuoco poco dopo le 5 del mattino di venerdì. Una donna è stata trasportata all'ospedale di Treviso perchè intossicata

CARBONERA — A causa di un principio d’incendio è stata trasportata all’ospedale per una probabile intossicazione da monossido di carbonio. È stata sottoposta a tutte le cure mediche del caso e non dovrebbe trovarsi in pericolo di vita una donna il cui appartamento è stato salvato prima che potesse venire completamente avvolto dalle fiamme.

L’episodio è avvenuto tra le 5.30 e le 7.20 del mattino, all’alba di venerdì, a Carbonera, in un’abitazione di via Cartiere. I vigili del fuoco, precipitatisi sul posto, hanno riscontrato nei locali del fumo causato da un termoconvettore che, per cause ancora da chiarire, stava andando in fiamme. Ancora pochi minuti e la situazione si sarebbe potuta rivelare molto più difficile. I pompieri hanno rimesso l’ara in sicurezza e la donna è stata trasportata al Ca’ Foncello per le esalazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento