Sigaretta accesa in camera da letto innesca un incendio: muore una 52enne

La donna, una badante colombiana, è deceduta nel tentativo di spegnere le fiamme che l'avevano circondata. Fatale l'inalazione del denso fumo provocato dal rogo

Una serata davvero triste quella passata da alcune famiglie di via Roma a Moriago della Battaglia, rimaste a lungo senza corrente e riscadamento a causa di un drammatico incidente casalingo. Venerdì infatti, poco prima della mezzanotte, in zona si sono recati i vigili del fuoco di Conegliano, i carabinieri di Col San Martino e il Suem 118 di Pieve di Soligo a seguito di un incendio che si era scatenato poco prima all'interno di una abitazione al piano terra di uno stabile. A dare l'allarme la proprietaria di casa, residente al piano superiore, la quale aveva sentito urlare l'inquilina del piano sottostante a causa di un rogo che aveva ormai avvolto tutta la stanza da letto. I soccorsi sono quindi scattati immediatamente e in breve sono giunti sul posto, trovando però la porta dell'appartamento chiusa dall'interno. A quel punto è stato necessario sfondarla, ma quando i vigili del fuoco sono penetrati nell'abitazione hanno subito notato a terra il corpo, ormai privo di vita, di una donna.

La vittima è la 52enne badante Betty Ronquillo Zuniga, sposata, pregiudicata e ufficialmente residente a Roma con il marito. La 52enne sarebbe deceduta per asfissia da inalazione fumi nel tentativo di spegnere il rogo, causato probabilmente da una sigaretta lasciata accesa vicino al letto e il cui calore avrebbe poi fatto scattare le fiamme dalle lenzuola, avvolgendo in breve tutta la stanza. La salma della donna è stata comunque poi portata all'obitorio dell'ospedale di Conegliano, a disposizione dell'Autorità giudiziaria che, visti anche gli ingenti danni riportati dall'immobile in questione, ne ha subito ordinato il sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento