Bosco in fiamme, paura sul monte Forcella Mostaccin domenica

Un grave rogo domenica 28 luglio ha destato preoccupazione a Maser. Tremila metri quadrati di vegetazione distrutta. La sera precedente un episodio analogo a Borso del Grappa

Uno spaventoso incendio ha distrutto, domenica pomeriggio, oltre tremila metri quadrati di bosco sul monte Forcella Schiavenin, a Maser.

L'allarme è scatto poco dopo le 14, quando le fiamme erano ormai già alte. Sul posto sono intervenuti i servizi forestali regionali, l'Avab Protezione civile di Crespano del Grappa e Pederobba e vigili del fuoco di Montebelluna e Asolo, insieme alla Protezione civile e ai carabinieri di Montebelluna: una trentina di uomini in tutto.

La gravità della situazione era tale che è dovuto intervenire anche l'elicottero regionale antincendio boschivo, che ha prelevato migliaia di litri d'acqua dal vivaio Onè di fonte e dalla cava di Possagno.

Il rogo, le cui cause sono al vaglio degli inquirenti, è divampato mentre si stava svolgendo una gara ciclistica amatoriale, i cui partecipanti hanno rischiato di rimanere coinvolti nell'incendio. Fatti deviare i ciclisti, per sicurezza è stata chiusa anche la provinciale 1 tra Monfumo e Maser.

Le operazioni di spegnimento dell'incendio si sono dilungate fino alla tarda serata, quando la zona è stata completamente messe in sicurezza, mentre nella notte sono proseguiti i controlli dei focolai.

Un episodio analogo è accaduto anche sabato sera, poco prima delle 22.30, in via General Giardino a Borso del Grappa, dove sono andati a fuoco circa 400 metri quadri di sterpaglie. Anche in questo caso si indaga, per risalire alla natura del rogo e individuare eventuali responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento