Incendio in officina a Piavon di Oderzo, meccanico muore carbonizzato

La tragedia si è consumata all'interno della sua officina. Si tratterebbe quindi di un incidente sul lavoro. Da chiarire le cause

Il luogo dell'incendio (Vigili del fuoco)

ODERZO — Le fiamme lo hanno investito e per lui non c’è stato niente da fare. Un uomo ha perso la vita venerdì pomeriggio a causa di un incendio all'interno della sua officina. Non sono ancora chiare agli investigatori le dinamiche di quanto accaduto, ma purtroppo per la vittima non c’è stato niente da fare.

La tragedia è avvenuta intorno alle 17 a Oderzo, in località Piavon. Secondo le primissime ricostruzioni, sembra che il meccanico, Decimo Lorenzon, stesse operando con una fiamma ossidrica. Le fiamme avrebbero attaccato del materiale plastico accatastato arrivando in pochi istanti a raggiungerlo. Il fuoco lo avrebbe quindi avvolto all’improvviso non lasciandogli alcuno scampo. Ogni soccorso si è rivelato completamente vano. I vigili del fuoco si sono precipitati sul posto per rimettere l’area in sicurezza insieme ai sanitari del Suem 118 e ai carabinieri.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento