Accende il cotone con l'alcol, investito da una fiammata: è grave

Incendio giovedì pomeriggio all'interno di un appartamento di una palazzina di Vittorio Veneto. La fiammata ha dato origine al rogo in salotto

VITTORIO VENETO — Ha tentato di accendere dei piccoli contenitori di cotone imbevuti di alcol. È inevitabilmente stato investito da una fiammata che gli ha causato ustioni in tutto il corpo. Sono gravi le condizioni di J.M.C., 39enne di origini spagnole ma residente a Vittorio Veneto, che si trova ricoverato al Centro Grandi Ustionati di Padova in prognosi riservata.

Erano circa le 18.30 di giovedì quando diverse squadre dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Vittorio Veneto e di Conegliano sono intervenute in via Caprera a causa di un incendio all’interno di un appartamento al primo piano di una palazzina. Da una prima ricostruzione dei fatti gli investigatori hanno ipotizzato che il 39enne avesse tentato di dare fuoco ai piccoli contenitori di cotone depositati in una sorta di caminetto.

A causa dell’infiammabilità della sostanza utilizzata – secondo i vigili del fuoco alcol o simili – lo spagnolo è stato investito da una fiammata e, come se non bastasse, si è scatenato un incendio nel salotto dell’appartamento. L’uomo è stato quindi portato via in ambulanza e poi trasferito a Padova. Le sue condizioni sono piuttosto serie, tanto che i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento