Zero Branco, cinquanta metri quadri di tetto vanno in fiamme

L'incendio all'una di sabato. A causare il rogo l'errata realizzazione della canna fumaria in acciaio. Una Golf bruciata invece a Fonte

Foto archivio

ZERO BRANCO — Il tetto va in fiamme a causa dell’errata realizzazione della canna fumaria in acciaio. Sono circa cinquanta i metri quadri del tetto di un’abitazione completamente bruciati nella notte tra venerdì e sabato a Zero Branco.

Il rogo si è scatenato poco prima dell’una in un edificio di via Michieletto. Ad incendiarsi, un tetto realizzato in legno con una canna fumaria in acciaio. Una volta allertati, i vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno provveduto a rimettere l’intera area in sicurezza. Ingenti i danni per la struttura.

Nel corso della nottata, circa un’ora più tardi, i pompieri si sono dovuti spostare a Fonte, in via Masone, dove una vecchia Golf parcheggiata in un’abitazione è andata completamente in fiamme. A scatenare il rogo, probabilmente un cortocircuito. Gli investigatori faranno maggiore chiarezza nelle prossime ore, ma si tende ad escludere che possa trattarsi di dolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento