Domenica di code sulla statale Alemagna: investito un bimbo di 4 anni

L'incidente è avvenuto domenica pomeriggio, tra Savassa e Vittorio Veneto. Il bambino non ha riportato gravi ferite. In autostrada raggiunti i 7 chilometri di coda a causa dei lavori

Il cantiere della Galleria Monte Baldo in A27 non si ferma. Per chi doveva rientrare dalle montagne del Cadore è stata un'altra domenica di passione trascorsa in auto. Sperando di evitare i lavori in autostrada, molti automobilisti hanno provato a imboccare la statale Alemagna nella speranza di riuscire a guadagnare qualche minuto prezioso.

Per tutto il pomeriggio però anche la strada statale è rimasta congestionata. A rendere la situazione ancor più problematica ci ha pensato un incidente avvenuto tra Savassa e Vittorio Veneto, che ha coinvolto un bimbo di soli 4 anni investito da una Fiat Punto in via della Sega. Il bimbo, che stava camminando lungo il ciglio della strada, è sfuggito al controllo dei genitori e, vedendo le auto in colonna sul suo lato della strada ha pensato di attraversare all'improvviso credendo che anche nell'altro senso di marcia le macchine fossero bloccate. Quando il piccolo è sbucato all'improvviso tra le auto in colonna, si è però trovato davanti un'auto in corsa. Provvidenziali i riflessi del guidatore della Fiat Punto che, nonostante non sia riuscito ad evitare l'impatto, ha comunque frenato in tempo e ridotto la velocità evitando di centrare il bimbo in corsa. Le ferite riportate dal piccolo non sono gravi. Sul posto è intervenuta subito un’ambulanza che ha prestato i primi soccorsi al ferito in evidente stato di choc. La Polstrada di Vittorio Veneto ha svolto i rilievi del caso. L'incidente ha ovviamente rallentato ancor di più la viabilità lungo la Alemagna. Solo in tarda serata la situazione è tornata alla normalità. I lavori in A27 dovrebbero proseguire fino alla fine di luglio. Il rischio è che episodi come quello di domenica possano verificarsi di nuovo anche nei prossimi weekend. Residenti e automobilisti sono già sul piede di guerra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento