Finisce con l'auto in un canale pieno d'acqua, ragazza salva per miracolo

L'incidente poco dopo le 17 in via Crispi a Cappella Maggiore. Automobilista soccorsa da vigili del fuoco ed infermieri del Suem 118: trasportata in ambulanza, non è in pericolo di vita

Il luogo dell'incidente

Lievi ferite ma senza dubbio tanta paura. Queste le conseguenze riportate da una ragazza di 23 anni, sfortunata protagonista di un incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì, poco dopo le 17, lungo via Crispi a Cappella Maggiore. La giovane studentessa, al volante di un'auto, una Fiat Punto, ha perso il controllo del mezzo che è finito nel torrente Caron, profondo circa quattro metri. L'automobilista, residente a Fregona, è stata portata in salvo da alcuni automobilisti di passaggio e poi assistita da vigili del fuoco di Treviso e Vittorio Veneto (giunta un'autogru per il recupero del mezzo) e infermieri del Suem 118 che sono intervenuti sul posto. La ragazza è stata poi trasportata in ospedale a Vittorio Veneto per essere sottoposta alle cure del caso. Le sue condizioni sono buone. Intervenuti anche i carabinieri vittoriesi che hanno svolto gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento