Incidente sul passante di Mestre a Preganziol: due morti corbonizzati

Gravie schianto sul passante di Mestre, alla 11.56. Poco oltre il casello di Preganziol un'auto è uscita di strada incendiandosi. Due i morti accertati. Traffico fortemente rallentato e code

Ha mietuto due vittime il terribile incidente avvenuto prima dell'ora di pranzo, lungo il passante di Mestre, all'altezza di Preganziol.

Alle 11.56, poco oltre il casello di Preganziol, tra Mogliano Veneto e Casale sul Sile, una Fiat Panda, con targa italiana, è uscita di strada, schiantandosi contro il guard rail. Il veicolo, che viaggiava sulla corsia in direzione Trieste, si è incendiata subito dopo lo scontro.

Al momento il bilancio è di due vittime non ancora identificate che, rimaste intrappolate tra le lamiere, sono morte carbonizzate. Secondo quanto si è appreso, la vettura sarebbe uscita dalla corsia di emergenza a bassissima velocità e sarebbe stata tamponata violentemente da un autoarticolato guidato da un romeno.

Sul posto sono intervenuti la Polstrada di Venezia, il Suem 118 e i Vigili del fuoco di Treviso e Mestre. Pesanti ripercussioni sul traffico, particolarmente intenso in questo periodo dell'anno lungo l'arteria. In direstio Est gli automobilisti sono stati convogliati sulla sola terza corsia di marcia, con conseguenti code, anche di 4 chilometri, e rallentamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La circolazione ora è tornata lentamente alla normalità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento