Investe un ciclista e scappa, nei guai meccanico di Crocetta

Il giovane, 31 anni, ha travolto un 63enne di Cornuda con l'auto di un cliente. E' stato denunciato dalla polizia stradale e gli sarà ritirata la patente

Ha investito un uomo in bicicletta ed è fuggito senza prestargli soccorso. Ma la polizia stradale di Treviso è risalita presto a lui e lo ha denunciato.

A finire nei guai è stato un meccanico 31enne di Crocetta del Montello. Mercoledì pomeriggio, verso le 14.30, il giovane ha investito un 63enne di Mussolente all'incrocio tra la regionale 348 e via Sant'Anna a Cornuda.

Gli agenti sono risaliti al pirata della strada grazie a un frammento di plastica del paraurti anteriore dell'auto, che si era staccato nell'impatto con il malcapitato ciclista, e alla testimonianza di un cicloamatore che ricordava la targa.

Il veicolo coinvolto nell'incidente è stato rinvenuto in via delle Rose a Cornuda, posteggiato con la parte frontale contro il muro. Il proprietario dell'auto ha respinto ogni responsabilità, dichiarando di aver portato l'auto presso un'autofficina il giorno prima.

Versione confermata dal titolare dell'officina. Ci è voluto poco per identificare il vero responsabile: il 31enne, appunto, che lavora nell'attività. Per lui, oltre ad una denuncia, anche il ritiro della patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento