Meccanico "infedele" gira con le auto dei clienti e provoca incidente: denunciato

Spostarsi con le vetture che aveva in officina per lui era prassi. L'uomo, un marocchino di 36 anni, si è scontrato con un'altra vettura e poi è fuggito. Rintracciato dalla polizia locale ora dovrà rispondere di diversi reati

MONFUMO Un "vizietto" illegale e pericolo quello del 36enne marocchino meccanico di professione residente nel trevigiano. La sua abitudine di usare le macchine dei clienti per le sue uscite sono arrivate a un epilogo dopo aver provocato un incidente ed essere fuggito. Verso le 22:30 di venerdì l'uomo, a bordo di una Volkwagen Passat, ha infatti fatto un frontale lungo la provinciale 248 - a Mussolente direzione Bassano del Grappa (VI) - con una Renault Clio con a bordo una coppia di anziani.

Lo scontro ha causato gravi danni a entrambe le vettura senza però provacare feriti. Dopo lo schianto il marocchino si è allontanato prima dell'arrivo della polizia locale NE.VI che, dopo le indagini, ha rintracciato il propietario della Volkswagen: un italiano residente a Monfumo. L'uomo ha spiegato di aver portato l'auto dal meccanico perché necessitava di ripazioni. È stato lo stesso marocchinio ad ammettere la propria responsabilita, telefonando al comando di polizia qualche ora più tardi, realizzando di essere stato incastrato. Nei suoi confronti, oltre al ritiro della patente, è partita una denuncia per fuga e omissione di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento