Schianto sulla Treviso-mare: morto un motociclista, grave la moglie

L'incidente è avvenuto nella tarda mattinata di oggi nel territorio di Meolo all'altezza del distributore San Marco Petroli. A perdere la vita un 54enne di Silea. Sulla tragedia indagano i carabinieri

Walter Ros stava andando al mare con la moglie

Grave incidente sulla strada Treviso mare nella tarda mattinata di martedì. Lo schianto è avvenuto tra un'automobile e una motocicletta con a bordo due persone, nel territorio di Meolo all'altezza del distributore San Marco Petroli. A seguito dello scontro è morto il centauro, un uomo di 54 anni, Walter Ros, di Silea, mentre la moglie, Elena Libera Pedatella, 56 anni, che viaggiava con lui è rimasta gravemente ferita. I sanitari del 118 l'hanno soccorsa e caricata a bordo dell'elicottero per trasportarla all'ospedale dell'Angelo. Sarà necessario aspettare le prossime ore per conoscere gli sviluppi delle sue condizioni di salute. Quando gli operatori del Suem 118 sono arrivati sul luogo dellincidente, per l'uomo non c'era già più nulla da fare. È spettato ai carabinieri locali effettuare i rilievi del caso. Ancora al vaglio la dinamica dello schianto. Secondo una prima ricostruzione un'auto guidata da un ragazzo di Meolo che stava procedendo in direzione di Treviso ha svoltato a sinistra per entrare nell'area di servizio: per il motociclista che viaggiava in direzione opposta, verso il mare, l'impatto è stato inevitabile. La coppia stava andando al mare per una giornata di relax. Walter Ros, molto conosciuto perchè barista del Celtic pub di Treviso in via Roma, lascia due figli, Fabio e Roberto, di 27 e 24 anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Fondi di caffè: non gettarli, ti sorprenderanno!

Torna su
TrevisoToday è in caricamento