Madre travolge e uccide il figlio di dieci anni davanti a scuola

L'incidente è avvenuto a Revine Lago. Emilio Masetto è rimasto incastrato nella portiera dell'auto della madre, che è ripartita trascinandolo per alcuni metri

Un vera tragedia quella che si è consumata alle 8 di stamattina a Revine Lago. Un bambino di 10 anni, è rimasto schiacciato sotto le ruote dell'auto della madre, che lo aveva appena accompagnato a scuola.

Secondo le prime ricostruzioni, come ogni mattina il bimbo, Emilio Maset, sarebbe sceso dal veicolo davanti al portone d'ingresso della scuola primaria di via Celle. Nel chiudere la portiera, però, la cintura di sicurezza, un lembo del giubbotto o dello zainetto sarebbero rimasti incastrati, senza che la madre se ne accorgesse.

La donna sarebbe quindi ripartita per parcheggiare l'automobile, trascinando così Emilio per un centinaio di metri. Il bambino, nonostante il disperato tentativo della madre di fermare il mezzo, è rimasto schiacciato dalle ruote dell'auto.

Sul posto sono intervenuti l'ambulanza del Suem e l'elicottero del 118 di Treviso, ma per Emilio non c'era ormai più niente da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento