Travolta da un'auto mentre va a scuola: caccia al pirata della strada

L'incidente è avvenuto mercoledì mattina in via Delle Levade a Paese. Protagonista della vicenda una ragazzina di 12 anni caduta dalla sua bicicletta. Appello della mamma sui social

Tragedia sfiorata mercoledì mattina, 29 maggio, a Paese. Un'auto ha fatto perdere l'equilibrio a una studentessa di 12 anni che stava andando a scuola in bicicletta sotto la pioggia e, dopo l'incidente, il conducente non si è nemmeno fermato per prestarle soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", l'incidente è avvenuto tra Via Delle Lavande e Via Oston. Aurora, questo il nome della dodicenne, stava pedalando sotto la pioggia per raggiungere la scuola media di Paese. Un'auto in transito l'ha urtata e le ha fatto perdere l'equilibrio, facendola finire a terra sotto la pioggia. A quel punto il conducente del mezzo, invece di fermarsi e prestare soccorso alla giovane, ha accellerato e si è allontanato a tutta velocità dal luogo dell'incidente. La 12enne è stata soccorsa da un passante che l'ha aiutata a rialzarsi. Nella caduta la ragazzina ha riportato solo qualche lieve ferita ma lo spavento è stato enorme. Non appena è stata informata dell'accaduto la mamma di Aurora ha scritto un appello sui social chiedendo al pirata della strada di farsi avanti. Solo 2 anni fa la cugina di Aurora era stata investita da un'altra auto mentre andava a scuola. Mercoledì invece è stata proprio la 12enne a rischiare la vita per colpa di un pirata della strada ancora a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

  • Cronotachigrafo "truccato" e mezzo sovraccarico: camionista stangato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento