Azienda agricola distrutta dalle fiamme a Sant'Andrea oltre il Muson

Ingenti i danni riportati da un'azienda agricola di Sant'Andrea oltre il Muson. Forse causate da un cortocircuito, le fiamme hanno distrutto un capannone e numerose attrezzature

Circa 400.000 mila euro di danni. Questo il bilancio dello spaventoso incendio che ieri ha distrutto un'azienda agricola di via Cervan, a Sant'Andrea oltre il Muson, frazione di Castelfranco Veneto.

Le fiamme si sono levate intorno a mezzogiorno, forse provocate da un cortocircuito. Il fuoco ha circondato e divorato il capannone, utilizzato come deposito agricolo dal titolare dell'azienda, che insieme alla moglie abita a qualche decina di metri di distanza.

Ad andare in fumo, insieme all'edificio, anche numerosi attrezzi dell'azienda: trattori ed attrezzature agricole di vario tipo. Secondo una prima stima, i danni ammonterebbero a circa 400.000 euro, che per di più non sono coperti da assicurazione.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno impiegato diverse per domare e spegnere le fiamme.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento