Malore fatale mentre fa jogging, perde la vita a 55 anni

Salvatore Emulo, nato in Svizzera ma residente a Zerman da diversi anni, è stato stroncato da un infarto nella giornata di mercoledì 11 settembre. Inutili i soccorsi

Come ogni sera, finito lavoro, era uscito per una tranquilla corsetta nei dintorni del villaggio Borgo Fiorito, a Preganziol. Questa volta però, un malore improvviso e fatale lo ha sorpreso proprio mentre si trovava in un'area lontana da case, senza nessuno a cui poter chiedere aiuto.

E' morto così Salvatore Emulo, 55enne nato in Svizzera ma residente ormai da diversi anni nella frazione di Zerman a Mogliano Veneto. Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", la tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di mercoledì 11 settembre. Emulo si trovava in Via Pesare quando si è accasciato a terra privo di sensi. A trovarlo, alcuni minuti dopo, è stato un passante che, capita al volo la gravità della situazione, ha chiamato sul posto il personale del Suem 118. Purtroppo per il 55enne era già troppo tardi. Il personale medico ha provato a rianimarlo in tutti i modi ma senza successo. Il corpo senza vita di Emulo è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale Ca' Foncello in attesa che venga fissata la data dei funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Magnesio: il segreto della vitalità

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento