Malore sulle piste da sci: una persona trasportata in elisoccorso a Treviso

Un sospetto infarto miocardico ha rischiato di stroncare la vita a una persona che si trovava sulle piste da sci a Pecol di Zoldo, nel bellunese. Provvidenziale l'intervento dell'elisoccorso

TREVISO Domenica ricca di interventi per l'elisoccorso Leone 1 in forze al Suem di Treviso che, intorno alle ore 12.10, è intervenuto in Val di Zoldo per salvare la vita a una persona colpita da un forte dolore toracico mentre si trovava sulle piste da sci di Pecol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente i soccorsi sono arrivati in tempo, avvisati da alcuni sciatori che avevano visto l'uomo, un sessantquattrene residente a Chioggia, accasciarsi a terra privo di sensi pochi minuti prima. Imbarellato e soccorso sul posto, D.G.S. (queste le iniziali della persona soccorsa) è stato portato d'emergenza all'ospedale Ca' Foncello dove gli sono state fornite le cure del caso. L'uomo aveva accusato un forte dolore toracico che in pochi minuti ha rischiato di degenerare in un infarto miocardico potenzialmente fatale. Il paziente ora si trova ancora ricoverato all'ospedale trevigiano. Le sue condizioni sono gravi ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. La prontezza dei soccorritori trevigiani è stata decisiva ancora una volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Coronavirus, ecco l'elenco di tutte quelle attività che restano aperte post Decreto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento