Ordina uno spritz con gli amici: muore a 59 anni stroncato da un infarto

La tragedia nel pomeriggio di domenica 8 settembre al bar trattoria "Da Ismene" a Maser. La vittima è Luciano Rivis, 59enne residente a Cornuda, stroncato da un malore fatale

Stava rientrando a casa per l'ora di cena ma una sosta al bar con gli amici è stata fatale a Luciano Rivis, 59enne residente a Cornuda, stroncato da un malore fatale nel pomeriggio di domenica 8 settembre.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Rivis si trovava al bar trattoria "Da Ismene" a Maser quando, dopo aver ordinato uno spritz, si è accasciato a terra privo di sensi. Nel locale, per l'aperitivo della domenica, c'erano almeno una ventina di clienti che hanno assistito increduli alla scena. Immediata la chiamata del titolare ai soccorsi, intervenuti sul posto con il personale di Montebelluna e Treviso. Per il 59enne però era ormai troppo tardi. Il personale del Suem 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso di Rivis, molto conosciuto nella zona del Montebellunese. Sul posto anche i carabinieri che hanno dovuto comunicare la notizia del tragico decesso ai familiari di Luciano Rivis. Una notizia che ha scosso e lasciato senza parole le tante persone che avevano avuto la fortuna di conoscere il 59enne. La data dei funerali verrà annunciata nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento