Non si ferma all'alt, giovani nomadi arrestati dopo l'inseguimento

Il giovane ha terminato la sua corsa andando sbattere contro un’auto ferma ad un incrocio, coinvolgendo anche il veicolo dei militari che, nonostante siano rimasti lievemente contusi, sono riusciti a catturarlo

MOGLIANO VENETO Nel pomeriggio di ieri, venerdì 9 marzo, verso le 15, la Stazione dei carabinieri di Mogliano ha arrestato un giovane giostraio di 27 anni, P.K., domiciliato a Padova, per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, a bordo di una Citroen C2, mezzo sul quale gravava un provvedimento di sequestro e accertata priva di assicurazione, alla vista di un posto di blocco dei carabinieri ha proseguito la sua corsa, senza fermarsi all’alt. Ne è nato così un breve inseguimento: il giovane ha terminato in poco tempo la sua fuga andando sbattere contro un’auto ferma ad un incrocio, coinvolgendo anche il veicolo dei militari che, nonostante siano rimasti lievemente contusi, sono riusciti a catturarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme al ragazzo è stata denunciata anche una giovane nomade, M.E. di 28 anni, domiciliata ad Eraclea, che si trovava all’interno dell’auto fuggita. L’uomo è stato processato per direttissima questa mattina ed è comparso davanti al Tribunale che lo ha condannato a 8 mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento