Ruba batterie ai ripetitori Vodafone e Wind, arrestato dai carabinieri

Arrestato dai carabinieri a Istrana un napoletano di 53 anni: recuperata refurtiva per un valore di circa 12mila euro. Il malvivente sarebbe autore di numerosi altri furti in Veneto

Una pattuglia dei carabinieri lo ha sorpreso mentre si trovava nei pressi di un ponte radio base per la telefonia, di Vodafone e Wind Tre, a Istrana: a bordo di un furgone un piccolo tesoro in batterie industriali (circa 80 per un valore di circa 12mila euro) che erano state rubate poco prima proprio allo stesso ripetitore. Ad essere arrestato un operaio napoletano di 53 anni, finito in cella per furto. L'uomo, secondo i militari, si sarebbe reso responsabile di altri furti simili in altre zone del Veneto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato boss del narcotraffico a Roma: coinvolta anche la città di Treviso

  • Cronaca

    Vuole lo status di rifugiato ma glielo negano: 20enne aggredisce uno psichiatra

  • Cronaca

    Scoperto mentre dormiva in auto tra i vigneti: arrestato latitante 55enne

  • Cronaca

    Ruba un proiettore in canonica e lo rivende in Internet: denunciato un 17enne

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, jackpot sfiorato in un bar di Preganziol

  • Lite in giardino, pensionato uccide il genero con una fucilata in faccia

  • Suicida un ragazzo di 35 anni: troppo grave il peso della crisi depressiva che stava vivendo

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Taglio fatale all'alluce: anziana muore dopo la pedicure

  • Arriva il Giro d'Italia a Treviso: ecco tutte le modifiche alla viabilità e dove parcheggiare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento