Ruba batterie ai ripetitori Vodafone e Wind, arrestato dai carabinieri

Arrestato dai carabinieri a Istrana un napoletano di 53 anni: recuperata refurtiva per un valore di circa 12mila euro. Il malvivente sarebbe autore di numerosi altri furti in Veneto

Una pattuglia dei carabinieri lo ha sorpreso mentre si trovava nei pressi di un ponte radio base per la telefonia, di Vodafone e Wind Tre, a Istrana: a bordo di un furgone un piccolo tesoro in batterie industriali (circa 80 per un valore di circa 12mila euro) che erano state rubate poco prima proprio allo stesso ripetitore. Ad essere arrestato un operaio napoletano di 53 anni, finito in cella per furto. L'uomo, secondo i militari, si sarebbe reso responsabile di altri furti simili in altre zone del Veneto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Sede unica per Inps e Ulss 2: siglato l'accordo

  • Attualità

    Concordato Stefanel, Furlan: «I lavoratori vogliono chiarimenti»

  • Cronaca

    Occuparono alloggio Ater, assolti in otto del Collettivo Ztl

  • Cronaca

    Delitto di Rolle, perizia della difesa sul dna: "C'è stata contaminazione"

I più letti della settimana

  • Cadavere ritrovato nel Piave, è l'imprenditore scomparso da Farra

  • Si ubriaca prima di entrare in classe, insulta la prof e collassa

  • Schianto nella notte sulla Pontebbana, grave un 18enne

  • Addio Home Festival: Treviso lo rimpiazza con il "Core Festival"

  • Natale a Treviso: c'è anche la sorella di Chiara Ferragni

  • Operaia Electrolux trovata morta in casa, colleghi in lutto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento