Gira in auto con droga e un piccolo arsenale di coltelli e mazze: 35enne denunciato

La polizia locale di Jesolo ha controllato un veicolo sospetto: all'interno un tirapugni, un manganello, spray urticante e cocaina. L'abitazione dell'uomo è risultata "pulita"

RONCADE Lo fermano per un controllo e scoprono che viaggia in auto con droga, una mazza da baseball, un coltello con manico tirapugni e un manganello di metallo. Un "fardello" decisamente pesante che è costato al protagonista della vicenda una denuncia per possesso di armi e oggetti atti ad offendere, nonché una segnalazione alla prefettura per detenzione di cocaina, oltre al ritiro della patente. Si tratta di un 35enne di San Donà di Piave, residente a Roncade, sorpreso da una pattuglia della polizia locale di Jesolo in piazza Trieste a bordo di una vettura sospetta e già notata circolare nelle zone dedite allo spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz è scattato martedì pomeriggio alle 17 quando i due agenti della polizia locale hanno notato la Fiat Bravo già segnalata. Dopo aver accertato l’identità del conducente hanno proceduto ad una perquisizione prima personale e quindi della vettura, dalla quale è emerso che nella Fiat Bravo erano occultate due dosi di cocaina di 0,6 grammi ciascuna, una mazza da baseball di legno, un manganello estensibile in metallo, un coltello con manico tirapugni. Inoltre il conducente aveva con sé solo una bomboletta di spray urticante. A quel punto è stata richiesta l’autorizzazione al pm di turno di estendere la perquisizione anche nella residenza del 35enne, perquisizione che però ha dato esito negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento