Non solo pallone: a Santa Maria dei Battuti la piazza diventa una palestra di karate

Lezione tanto singolare quanto suggestiva domenica mattina nella nuovissima piazza del centro di Treviso. La grande cultura del karate ha conquistato il capoluogo della Marca

Fotografie di Alberto Buso

TREVISO E’ ancora lo sport ad essere protagonista della nuova piazza pedonale del centro storico di Treviso. Questa volta, a Santa Maria dei Battuti, non è una partita di pallone ad andare in scena, ma un inedito allenamento di Karate che la scuola Ren Bu Kan ha organizzato all’alba, alle sei del mattino.

Si è trattato, ovviamente, di un allenamento occasionale, legato alla promozione del World Shotokan Karate Championship, il campionato mondiale di Karate Shotokan in programma a Treviso dal 22 al 24 settembre. Piazza Santa Maria dei Battuti per l’occasione si è prestata come naturale set en plein air,  dove una ventina di karateka, guidati dal maestro 7 dan Ofelio Michielan, hanno posato per uno shooting fotografico da cui verrà ricavato un video promozionale dell’evento e della città di Treviso.

Santa Maria dei Battuti, d’altra parte, è un palcoscenico ormai avvezzo agli eventi sportivi. Dalla sua inaugurazione nello scorso maggio, la piazza è stata già attraversata dalle gare podistiche Treviso in Rosa, 5 alle 5, Corritreviso e sarà interessata anche dal percorso della Mezza di Treviso, in programma il prossimo ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento