Incidente sul lavoro nello spezzino, muore operaio trevigiano

Tragedia in un cantiere del Muggiano. La vittima è Dragan Zekic, 56 anni di origini croate mentre è ferito in modo molto grave un collega. Sul posto intervenuti carabinieri e ispettori dell'Asl

LA SPEZIA Tragedia questo pomeriggio presso i cantieri del gruppo Antonini, al Muggiano nello spezzino. Un operaio, Dragan Zekic, 56 anni, residente in provincia di Treviso, è morto poco prima delle 16 in un tragico incidente sul lavoro. Ferito in modo grave un collega. La conferma dell'accaduto arriva dai carabinieri, intervenuti sul posto insieme agli ispettori dell'Asl5 e ai vigili del fuoco.

La dinamica è in via di accertamento, dalle prime informazioni pare che i due siano stati schiacciati da una lastra metallica. Mercoledì scorso aveva perso la vita un giovane di 19 anni alla Fincantieri di Monfalcone e a Sestri era scattato lo sciopero.

La Fiom: "Inaccettabile tributo di sangue. Basta morti sul lavoro". L’interminabile sequenza di incidenti, spesso mortali, che in questi mesi hanno funestato il Veneto e il paese non ha fine. Solo ieri il gravissimo incidente alle Acciaierie Venete di Padova e oggi la notizia del decesso di un operaio croato di 56 anni di una ditta trevigiana in subappalto per la Ingemar, occupato in un cantiere navale del gruppo Antonini de La Spezia.

“Un tributo di sangue inaccettabile che occorre fermare al più presto per garantire a tutti i lavoratori e in tutti i luoghi di lavoro il diritto alla salute e alla sicurezza - afferma con forza Enrico Botter, segretario generale FIOM CGIL di Treviso -. La ripresa della produzione non può essere usata come alibi per giustificare i tragici fatti che periodicamente colpiscono i lavoratori metalmeccanici”. Dopo la mobilitazione dei metalmeccanici trevigiani e delle segreterie confederali di CGIL, CISL e UIL provinciali dello scorso 5 marzo, il Primo Maggio dedicato alla Sicurezza sui luoghi di lavoro, per protestare contro questo massacro e per sostenere le proposte su salute e sicurezza avanzate dall’assemblea degli RLS del Veneto, FIM FIOM UILM del Veneto hanno già deciso uno sciopero regionale e ulteriori iniziative di mobilitazioni in fase di definizione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Parcheggia in centro con il pass disabili della madre, stangata dai vigili

  • Attualità

    Treviso come Londra, il sogno: portare in città il grande basket Nba

  • Attualità

    Le scuole primarie di Ponzano e Merlengo hanno finalmente un nome

  • Cronaca

    Incidente mortale nel 2005, sparite nel nulla le foto dello schianto

I più letti della settimana

  • Scende dall'auto per salvare un gufo a bordo strada: morta investita una 26enne

  • Sperona l'auto dei carabinieri, scende e la prende a picconate

  • Violentata dai colleghi alla cena aziendale: il caso finisce in tribunale

  • Tremendo schianto camion-auto sulla Noalese, un morto

  • Kathrina si è spenta troppo presto: a soli 20 anni una leucemia se l'è portata via

  • Nuovo centro commerciale lungo la Feltrina: assumerà 150 disoccupati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento