Furto in casa, fuggono con 1500 euro ma vengono presi: arrestati due ladri

Sono due moldavi di 28 e 32 anni pizzicati dopo un furto in un'abitazione di via Cesare Battisti a Oderzo. Processati per direttissima hanno patteggiato 3 anni di carcere e 800 euro di multa

I carabinieri di Conegliano hanno fermato nelle scorse ore i due ladri che, nella notte di martedì 20 agosto, si erano introdotti in un'abitazione di via Cesare Battisti a Oderzo, fuggendo con un bottino di 1500 euro.

Gli uomini dell'Arma sono riusciti a identificare in poche ore i due ladri: si tratta di un 28enne e di un 32enne, entrambi originari della Georgia. Martedì notte, verso le 4.30 di mattina, i due erano riusciti a fuggire con un ricco bottino ma, poche ore dopo, sono stati rintracciati dai carabinieri che si erano subito messi sulle loro tracce. La refurtiva è stata recuperata mentre i due ladri sono stati processati per direttissima. La sentenza è arrivata nella mattinata di mercoledì 21 agosto. I due malviventi hanno patteggiato una pena pari a 3 anni di carcere e 800 euro di multa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento