Furto in casa, fuggono con 1500 euro ma vengono presi: arrestati due ladri

Sono due moldavi di 28 e 32 anni pizzicati dopo un furto in un'abitazione di via Cesare Battisti a Oderzo. Processati per direttissima hanno patteggiato 3 anni di carcere e 800 euro di multa

I carabinieri di Conegliano hanno fermato nelle scorse ore i due ladri che, nella notte di martedì 20 agosto, si erano introdotti in un'abitazione di via Cesare Battisti a Oderzo, fuggendo con un bottino di 1500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini dell'Arma sono riusciti a identificare in poche ore i due ladri: si tratta di un 28enne e di un 32enne, entrambi originari della Georgia. Martedì notte, verso le 4.30 di mattina, i due erano riusciti a fuggire con un ricco bottino ma, poche ore dopo, sono stati rintracciati dai carabinieri che si erano subito messi sulle loro tracce. La refurtiva è stata recuperata mentre i due ladri sono stati processati per direttissima. La sentenza è arrivata nella mattinata di mercoledì 21 agosto. I due malviventi hanno patteggiato una pena pari a 3 anni di carcere e 800 euro di multa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento