Cammina sulle lastre di ghiaccio del lago di Revine e finisce in acqua

Protagonista un giovane che ha rischiato la vita avventurandosi in un tratto dello specchio d'acqua in località Stret: a salvarlo sono stati alcuni amici che erano con lui

REVINE LAGO Si è avventurato sui lastroni di ghiaccio del lago di Revine, il località Stret, ed è finito in acqua: con il suo peso aveva fatto cedere lo stretto che si era formato. A rischiato di morire assiderato e annegato un giovane, sfortunato protagonista di questa vicenda: a salvarlo sono stati gli amici che erano con lui. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi ed è riportato nell'odierna edizione del Gazzettino di Treviso. Il sindaco Michela Coan, in seguito a questo fatto, ha emesso un'ordinanza per vietare l'attraversamento e piedi del tratto ghiacciato dello specchio d'acqua: una pratica peraltro ampiamente diffusa nella zona quando si verificano fenomeni di glaciazione delle acque come in questo periodo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Paura per Kuki Gallman: la scrittrice trevigiana è stata ferita nella sua casa in Kenya

    • Cronaca

      L'osteria da Nea perde la sua fondatrice: si è spenta Evelina Brugnera

    • Incidenti stradali

      Auto esce di strada a Susegana: il conducente finisce al pronto soccorso

    • Cronaca

      Litigata furiosa con la mamma: ragazzino di dieci anni si getta da un'auto in corsa

    I più letti della settimana

    • Notte di assalti ai bancomat, guardia giurata spara e ferisce un giostraio

    • Reggio Emilia, operaio muore schiacciato da una lastra di metallo

    • Assistente sanitaria trevigiana fingeva di fare le vaccinazioni: l'Ulss2 richiama 500 bimbi

    • Ricercatrice trevigiana della "Cattolica" stroncata da un male incurabile

    • A Treviso apre "Hamerica's": in nome dell'hamburger la città diventa New York

    • Litigata furiosa con la mamma: ragazzino di dieci anni si getta da un'auto in corsa

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento