Cammina sulle lastre di ghiaccio del lago di Revine e finisce in acqua

Protagonista un giovane che ha rischiato la vita avventurandosi in un tratto dello specchio d'acqua in località Stret: a salvarlo sono stati alcuni amici che erano con lui

REVINE LAGO Si è avventurato sui lastroni di ghiaccio del lago di Revine, il località Stret, ed è finito in acqua: con il suo peso aveva fatto cedere lo stretto che si era formato. A rischiato di morire assiderato e annegato un giovane, sfortunato protagonista di questa vicenda: a salvarlo sono stati gli amici che erano con lui. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi ed è riportato nell'odierna edizione del Gazzettino di Treviso. Il sindaco Michela Coan, in seguito a questo fatto, ha emesso un'ordinanza per vietare l'attraversamento e piedi del tratto ghiacciato dello specchio d'acqua: una pratica peraltro ampiamente diffusa nella zona quando si verificano fenomeni di glaciazione delle acque come in questo periodo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Maturità 2018: Aristotele(s) "terrorizza" gli studenti!

  • Cronaca

    Festa d'Estate 2018: Arianna Antinori e Phil Palmer accendono Vascon!

  • Attualità

    La storia di Khalid: da ambulante a saldatore, benefattrice gli paga il corso

  • Cronaca

    Droga e alcool, poi gli abusi sessuali: filmino hard girato dall'ex fidanzato

I più letti della settimana

  • Maxi incidente in Feltrina: cinque persone ferite, viabilità nel caos

  • Tragedia sul lavoro a Resana, precipita dal tetto e muore

  • Precipita con il parapendio, muore 54enne di Montebelluna

  • Passo San Boldo: compie cent'anni la strada costruita in cento giorni

  • Resana: una raccolta fondi per aiutare la famiglia dell'operaio morto sul lavoro

  • Alla ricerca di Antonella: un appello per ritrovare l'amica conosciuta trent'anni fa

Torna su
TrevisoToday è in caricamento