In fuga dalla giustizia: latitante cinese arrestato dai carabinieri di Castelfranco

Caccia all'uomo movimentata per i carabinieri di Castelfranco Veneto che sono riusciti a fermare, nel padovano, un ventinovenne di origini cinesi in fuga dalla giustizia

CASTELFRANCO VENETO E' finita davanti a un anonimo condominio di Este, in provincia di Padova, la lunga fuga di un latitante di origini cinesi, ricercato dalle forze dell'ordine per aver commesso una serie di reati nelle province di Treviso e Padova.

Nelle scorse settimane l'uomo, residente nel trevigiano, era stato condannato a scontare una pena di sei anni e quattro mesi ma al momento del fermo era riuscito a darsi alla fuga, facendo perdere le sue tracce. Solo dopo diverse settimane di ricerche senza sosta i carabinieri di Castelfranco Veneto sono potuti risalire all'esatta posizione in cui si trovava il criminale in fuga. Il malvivente aveva trovato rifugio nell'abitazione di un suo connazionale, residente per l'appunto nel comune di Este. Una volta individuato il possibile nascondiglio dell'uomo, i carabinieri si sono appostati a pochi metri di distanza dall'ingresso e quando il latitante è uscito di casa per delle commissioni l'hanno subito ammanettato e tratto in arresto. Il ragazzo cinese, un ventinovenne di indole particolarmente violenta, ha cercato in tutti i modi di opporre resistenza al fermo, ma gli uomini delle forze dell'ordine sono riusciti ad avere la meglio e a portarlo nel carcere di Santa Bona dove ora si trova rinchiuso per scontare la sua pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento