Lavori sulla linea telefonica: Pontebbana a senso unico alternato per un mese

Anas ha comunicato nelle scorse ore che dal 15 febbraio al prossimo 16 marzo, nel comune di Mogliano Veneto, la statale Pontebbana diventerà a senso unico per un tratto di 200 metri

Foto d'archivio

MOGLIANO VENETO Un mese di Pontebbana a senso unico alternato per consentire i lavori di posa delle infrastrutture telefoniche nel comune di Mogliano Veneto. E' questo il pesante annuncio che Anas ha diramato nelle scorse ore annunciando che lungo la statale sarà istituito un senso unico alternato regolamentato da movieri, per una lunghezza massima non superiore ai 200 metri, dal giorno 15 febbraio al giorno 16 marzo 2018, nel tratto compreso tra il km 7,933 e il km 9,167, nel territorio comunale di Mogliano Veneto, nella provincia di Treviso.

Gli interventi previsti saranno condotti nella sola fascia oraria giornaliera compresa fra le 9 del mattino e le 17 del pomeriggio., con esclusione dei giorni festivi e prefestivi. Lungo la tratta oggetto del provvedimento saranno inoltre istituiti due nuovi limiti di velocità a 50 e 30 chilometri all'ora, nonché il divieto di sorpasso per tutti gli autoveicoli. Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800.841.148.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento