Costretto a interrompere gli studi da giovane, si laurea a 75 anni: "lo dovevo a mia mamma"

L'opitergino Leone Zenari è il protagonista di una commovente vicenda avvenuta a Oderzo. L'attempato studente si è laureato a Milano con una tesi dedicata alla sua città d'origine

ODERZO Le malelingue potrebbero pensare alla storia di uno studente finito fuoricorso per troppi anni, ma la vicenda dell'opitergino Leone Zenari è ben più profonda e toccante di quanto si possa immaginare a una prima occhiata.

L'ex dipendente dell'anagrafe di Oderzo è infatti balzato in questi giorni agli onori delle cronache locali grazie a una laurea in lettere, conseguita alla veneranda età di 75 anni. Il titolo di studio è arrivato dopo così tanti anni non perché Leone fosse uno studente fannullone ma perché era stato costretto, nel 1972, ad abbandonare gli studi in Lingue a Ca' Foscari, nonostante fosse arrivato al quarto anno e stesse già insegnando in alcune scuole medie della provincia, per aiutare la sua famiglia in difficoltà. Da quel giorno la passione per lo studio non l'aveva mai abbandonato e, dopo una vita costellata di incredibili avventure, Leone è riuscito a portare a termine il suo sogno laureandosi in Lettere all'Università e-Campus di Milano con la valutazione di 97/110. La tesi che ha presentato è un compendio della storia di Oderzo comparata con quella italiana (“Opitergium-Oderzo: dalle origini ai giorni nostri”), dal periodo dei Paleoveneti all’età contemporanea. Un lavoro che lo lega ancora di più a una città a cui ha dato davvero tanto, prima come tenente d'artiglieria durante l'alluvione del 1966, poi come volontario capace di far rinascere il patronato Turroni e infine come impiegato all'ufficio anagrafe fino al 2001. In tutti questi anni Leone non ha mai smesso di coltivare il sogno di raggiungere la laurea, una promessa che tanti anni fa aveva fatto a sua mamma. Così, di sua spontanea volontà, si è iscritto all'ateneo milanese, riuscendo non solo a portare a termine il suo percorso di studi, ma anche a diventare un laureato simbolo di una determinazione capace di oltrepassare ogni tipo di ostacolo. La sua storia è stata raccontata sulle pagine de "La Tribuna d Treviso".

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Esce a tagliare l'erba: operaio del Comune trovato morto in strada

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento