Lite tra ex: lei minaccia di buttarsi sotto auto ma arriva la Polizia

Giornata di liti tra ex quella di Ferragosto. La Polizia trevigiana è dovuta intervenire in due occasioni per sedare litigi tra ex fidanzati, uno dei quali avrebbe potuto sfociare con un suicidio

Una lite tra ex conviventi trentenni poteva finire male, mercoledì sera a Treviso. I due hanno cominciato a litigare animatamente, tanto che i vicini hanno chiamato la Polizia.

Arrivati sul posto gli agenti hanno dovuto bloccare la donna che minacciava di buttarsi sotto un'auto. La discussione era nata per l'affidamento del figlio della coppia di 4 anni, che per fortuna non ha assistito all'ennesimo litigio dei genitori.

Sempre di lite si tratta tra ex fidanzati, 30 e 21 anni, che è finita al pronto soccorso e lì è continuata, tanto che è dovuta intervenire la Polizia per separarli definitivamente.

I due giovani romeni sono arrivati al Ca' Foncello martedì mattina alle 9 per farsi medicare dai postumi della lite di qualche ora prima. E in sala d'aspetto hanno continuato con insulti e aggressioni reciproci. La Polizia è arrivata per calmarli. Tema del contendere era l'infedeltà reciproca.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morta per le botte del convivente, arrestato per omicidio

  • Cronaca

    Caduta accidentale per un escursionista nello spezzino, muore trevigiano 58enne

  • Cronaca

    Svaligiano la casa di un'anziana, vicina di casa fa arrestare le ladre

  • Cronaca

    Raid incendiario a San Zenone, agenzia immobiliare nel mirino

I più letti della settimana

  • Tragedia del male di vivere, 29enne si toglie la vita

  • Terribile schianto nella notte a San Fior: morto un 18enne trevigiano, ferite due persone

  • Lutto nel gruppo folkloristico trevigiano, il sorriso di Marzia si spegne a soli 36 anni

  • Imprenditoria trevigiana in lutto, è morto Adriano Moro

  • Travolta da un treno sulla linea Venezia-Bassano, muore una 43enne

  • Incidente sul lavoro al mobilificio "Villanova", gravissimo un 27enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento