I-phone X a 500 euro, vero affare: impiegata truffata

L'indagine dei carabinieri di Riese Pio X hanno denunciato un uomo di 31 anni e una donna 33enne, con precedenti alle spalle

Indagine portata avanti dai carabinieri

I carabinieri di Riese Pio X hanno denunciato in stato di libertà per truffa un uomo di 31 anni e una donna 33enne, entrambi italiani, ma senza fissa dimora e conosciuti alla giustizia. I due hanno dapprima messo in vendita in internet un telefono "Iphone X", quindi una volta ottenuto il pagamento di 500 euro su carta postepay da un'impiegata 25enne di Loria, si sono resi irreperibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento