Lotta Studentesca promuove la raccolta alimenti per famiglie in difficoltà

Il responsabile di Lotta Studentesca di Treviso, Guarnieri: "Con un piccolo gesto abbiamo dimostrato di avere un grande cuore e siamo veramente felici di aver strappato un sorriso a chi fatica ad arrivare alla fine del mese"

Alimenti ricavati dall'iniziativa

TREVISO Dal 25 al 30 gennaio, all'interno degli istituiti scolastici di tutta Italia, i militanti di Lotta Studentesca hanno effettuato una raccolta di generi alimentari per le famiglie italiane in difficoltà. "Abbiamo deciso di svolgere questa iniziativa all'interno delle scuole per dare un aiuto concreto e dimostrare solidarietà nei confronti di tutte le famiglie italiane schiacciate dalla crisi che lottano quotidianamente per portare da mangiare a casa." Queste le parole del responsabile di Lotta Studentesca di Treviso, Giuseppe Guarnieri, il quale afferma che nonostante la maggior parte degli istituti cittadini abbiano respinto la loro iniziativa, l'unico ad aver permesso la raccolta è l'istituto Giorgi-Fermi di Treviso, la partecipazione degli studenti è stata "tempestiva e generosa."

Il responsabile ha poi così concluso: "Con un piccolo gesto abbiamo dimostrato di avere un grande cuore e siamo veramente felici di aver strappato un sorriso a chi fatica ad arrivare alla fine del mese. Il successo dell'iniziativa è il segnale più evidente di un popolo che, dimenticato da uno Stato cha fa morire di fame i propri figli  invece di tutelarli, ha la forza di rialzarsi con le proprie gambe e le proprie braccia dimostrando la volontà di un riscatto nazionale che dia speranza a chi, in questo momento, sta combattendo per dare un futuro ai propri figli. Lotta Studentesca ringrazia di cuore  tutti gli studenti che hanno contribuito con la raccolta dei generi alimentari."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento