Malore improvviso durante la mezza maratona: atleta ricoverato in gravi condizioni

L'episodio è accaduto domenica mattina, pochi minuti dopo le 11, durante l'attesissima Mezza maratona di Treviso. L'uomo si trova ricoverato in gravi condizioni al pronto soccorso

Immagine d'archivio

TREVISO E' stato ricoverato in gravissime condizioni un atleta che nella mattinata di domenica 8 ottobre stava partecipando all'attesa Mezza maratona di Treviso. Il malore improvviso ha colpito l'uomo pochi minuti dopo le undici, quando mancava ormai solo qualche chilometro all'arrivo.

L'atleta accasciatosi a terra è un trentanovenne di Trebaseleghe, Massimo Ghedin. Il malore l'ha colpito sul lungo rettilineo della Restera, poco prima del ponte della Gobba. Immediata la chiamata ai soccorsi da parte dei tanti presenti che hanno assistito alla scena. Alle 11.10 un'ambulanza del Suem 118 ha trasportato l'uomo al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. Al momento l'atleta è tenuto sotto controllo dai medici che hanno fatto tutto il possibile per salvargli la vita con un intervento di angioplastica. Per il momento le condizioni dell'uomo restano critiche e la sua prognosi, riservata. La Mezza di Treviso, nonostante questo grave inconveniente, ha continuato a svolgersi regolarmente e senza ulteriori interruzioni. Gli organizzatori hanno però voluto subito esprimere tutta la loro vicinanza all'atleta finito in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento