Nuova settimana all'insegna del maltempo: stato di preallarme fino a lunedì mattina

La Regione Veneto, in collaborazione con Arpav, ha deciso di estendere lo stato di preallarme fino alla mattinata di lunedì 11 settembre per il rischio di forti precipitazioni

TREVISO Dopo un fine settimana all'insegna del clima autunnale, con piogge e temporali fortunatamente di debole intensità, sembra che anche i primi giorni della prossima settimana saranno all'insegna del tempo instabile e perturbato.

Mentre nel centro Italia i danni causati dal maltempo sono piuttosto ingenti, anche in Veneto si attendono rovesci e piogge localmente intense almeno fino a domani, lunedì 11 settembre. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di ‘attenzione’ per l’intera rete idrografica principale e lo stato di ‘preallerta’ per la rete idrografica minore dell’area montana, prealpina e della pianura centro orientale, sino alle ore 10 di domani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stato di criticità idraulica, codificato ‘arancione’, riguarda i bacini idrografici dell’Alto Piave e del Piave Pedemontano, del Brenta e del Bacchiglione, dell’Adige-Garda e dei monti Lessini, del basso Piave, del Sile e il bacino scolante nella laguna di Venezia, nonché il bacino del Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige. Nelle aree montuose e collinari si segnala anche la possibilità di innesco di fenomeni franosi. Allerta attenuata invece per il bacino del Livenza, Lemene e Tagliamento, per il quale il livello di criticità previsto è di grado inferiore (colore giallo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento