Giovani scatenati fuori dalla discoteca: residenti sul piede di guerra

A San Biagio l'evento "Mamacita", organizzato il venerdì sera alla discoteca Supersonic, sta creando non pochi disagi ai residenti del centro infuriati per il comportamento dei giovani

Foto d'archivio

SAN BIAGIO DI CALLALTA Una città ostaggio della movida giovanile: è questa l'immagine che sembra emergere ascoltando le dichiarazioni dei residenti del comune di San Biagio che, ormai da diversi anni, continuano a lamentarsi per il comportamento di centinaia di giovani fuori controllo all'uscita della storica discoteca Supersonic, lungo la Postumia.

A raccogliere le voci dei cittadini infuriati è il "Gazzettino di Treviso" che racconta come negli ultimi anni la movida notturna si sia concentrata soprattutto il venerdì sera, in concomitanza con l'evento dedicato alla musica latino-americana "Mamacita". Una serata che, ogni weekend, registra il tutto esaurito mandando in tilt il centro cittadino che si trova proprio a pochi metri di distanza dal locale. Per chi vive lungo la Postumia, la notte tra il venerdì e il sabato si è tramutata in un incubo costante: giovani in strada fino all'alba, musica a tutto volume dalle autoradio, bottiglie rotte e sesso nelle automobili parcheggiate a bordo strada. Una situazione che molti residenti non sono più disposti a tollerare. I cittadini sarebbero pronti nei prossimi giorni a presentare un esposto e una raccolta firme indirizzata al sindaco per provare a mettere fine a un fenomeno ormai del tutto fuori controllo. Fino alle 6 del mattino il piazzale della chiesa, le stradine laterali lungo la Postumia e le piazze del centro sono invase da giovani molesti che tengono svegli i residenti in cerca di riposo prima di tornare al lavoro il mattino seguente. Finora nulla è stato fatto per riportare la situazione alla normalità ma, l'imminente arrivo delle elezioni comunali, potrebbe portare l'amministrazione a una serie di importanti provvedimenti anti-movida per tutelare gli abitanti del centro cittadino.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento