Rinuncia alle cure per far nascere la figlia: muore tre mesi dopo il parto

Glory Obibo ha scoperto di essere malata nei primi mesi di gravidanza. Per salvare la figlia ha rifiutato le cure perdendo la vita poco dopo aver partorito

Sta facendo commuovere l'Italia intera il gesto di una mamma di origini nigeriane morta a soli 29 anni per salvare la bimba che portava in grembo.

Glory Obibo era al settimo cielo dopo aver scoperto di essere rimasta incinta della sua prima figlia. Una bimba attesa e desiderata da tempo. Una gravidanza che è stata però rovinata dalla scoperta di una grave forma di tumore. A quel punto per la giovane ragazza arrivata in Italia 9 anni fa si sono aperte 2 strade: curarsi subito con una chemioterapia molto invasiva che avrebbe rischiato di provocare seri problemi alla sua bimba oppure aspettare di partorire e posticipare le cure dopo aver fatto nascere la piccola. Glory non ha avuto dubbi e, con il grande cuore che solo le mamme possono avere, ha rifiutato le cure intensive per dare un futuro alla sua bambina. Tre mesi fa il parto: Glory ha dato alla luce la sua piccola che oggi gode di ottima salute. Subito dopo la gioia di aver dato alla luce la bimba, Glory ha iniziato le cure per sconfiggere il tumore ma era ormai troppo tardi. Ricoverata alla Casa dei Gelsi domenica scorsa il grande cuore della giovane mamma ha smesso di battere per sempre. Sconvolto dal dolore il compagno della donna, Stefano Nascimben. Sarà lui a dover raccontare alla figlia il meraviglioso gesto compiuto dalla mamma per donarle la vita. I funerali di Glory saranno celebrati venerdì mattina, alle 10.30, nella chiesa di Dosson dove verrà dato l'ultimo saluto a una donna è una mamma davvero speciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento