Due furti nello stesso negozio in una settimana, il ladro era lo stesso: denunciato

I carabinieri hanno individuato il responsabile di due colpi ai danni di un negozio di Marcon

Due furti a distanza di una settimana nello stesso negozio. Due colpi che, dalle prime verifiche dei carabinieri, sono apparsi simili. Le modalità con cui erano stati messi a segno erano le stesse e questo ha fatto ipotizzare agli investigatori che dietro a tutto ci fosse un unico ladro. Le indagini successive lo hanno dimostrato: a commetterli era stato G.P., 34enne moldavo residente nel Trevigiano, che è stato denunciato. 

L'uomo ha preso di mira un negozio di Marcon entrando in azione la prima volta il primo febbraio e la seconda otto giorni dopo. In entrambe le occasioni ha rubato vari attrezzi da lavoro. Su disposizione della procura, i militari hanno eseguito una perquisizione a casa sua trovando buona parte della regurtiva, tra cui trapani e avvitatori che sarebbero stati destinati alla rivendita nel mercato nero e che, invece, sono stati restituiti al proprietario. Non è escluso che il 34enne, che dovrà rispondere di furto aggravato, sia responsabile di altri colpi avvenuti nella zona di Marcon nelle ultime settimane. I carabinieri stanno indagando sugli altri furti alla ricerca di collegamenti. 

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

  • Auto fuori strada in Feltrina: due persone incastrate tra le lamiere, ferita una bimba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento