Lutto a San Biagio di Callalta, si è spento il sorriso di Margherita

La ragazza aveva 18 anni ed era la figlia dell'assessore Marco Mion. Lascia anche la madre Anna e i fratelli Chiara, Donato ed Elia. Il funerale martedì prossimo ad Olmi

SAN BIAGIO DI CALLALTA Il sindaco Alberto Cappelletto e l’Amministrazione comunale di San Biagio di Callalta si stringono con commozione all’assessore Marco Mion che piange la scomparsa della figlia Margherita, morta a soli 18 anni dopo lunga malattia. “Siamo profondamente addolorati per questa terribile prova a cui è chiamato Marco, con la moglie Anna, e i figli Chiara, Donato ed Elia. Sappiamo con quanto amore e grande dignità hanno assistito fino al suo ultimo istante di vita la primogenita Margherita, una ragazza straordinaria di cui conserveremo per sempre il dolce sorriso. A Marco e ai suoi cari esprimiamo il nostro più vivo cordoglio” afferma Cappelletto. Una delegazione dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco, sarà presente alle esequie che si svolgeranno martedì 18 luglio nella chiesa di Olmi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si allontana da casa, trovata morta in un canale

  • Trovato morto in strada: il sorriso di Alessandro si spegne a 32 anni

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento